Cerca nel sito
CRAL 06-68809216 Turismo 06 - 95550639
Data: 18 Nov 2018
Data: 25 Nov 2018
Data: 02 Dic 2018
Data: 16 Dic 2018
Località: Napoli
Prezzo: 30 €
Chiedi informazioni

Presepi di Napoli

Bus G.T. per tutta la durata del viaggio, visita guidata di Napoli, accompagnatore, assicurazione medico bagaglio.

PRESEPI DI NAPOLI GIORNALIERA (2) cr
Napoli

Napoli

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

Ore 07.30 raduno dei partecipanti a Roma Piazzale Ostiense, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Napoli. Arrivo e visita guidata del Rione Sanità e del Cimitero della Fontanelle: vivono mille mondi tra i vicoli di Napoli, ne esistono altrettanti nelle sue viscere. Due  facce  della  stessa  splendida  medaglia, una  città  che  serba  storie  e leggende tra le rughe centenarie dei suoi vicoli e racconta di arcaici luoghi sotterranei. Napoli merita di essere raccontata in tutte le sue sfumature, perché ognuna conserva in sé qualcosa di nascosto, di non visto, di esoterico, sia che si tratti di mura battute dal sole, sia che si tratti di luoghi sotterranei. Il rione Sanità-Vergini è uno dei più ricchi di storia e di arte, così pittoresco ed intriso di tradizioni, depositario di un patrimonio architettonico sconosciuto ai più. Il percorso sarà, come al solito, arricchito da aneddoti di personaggi legati a questo quartiere; non va dimenticato che questo rione ha dato i natali  al  principe  Antonio  De  Curtis,  in  arte  Totò.  Dal  sole  alle  tenebre,  quelle del cimitero delle Fontanelle, di sicuro uno dei scenari più affascinanti e misteriosi di Napoli. In questo cimitero, ricavato nella roccia tufacea della collina di Materdei, sono conservati i resti delle vittime di tre rivolte popolari, tre carestie, tre terremoti, cinque eruzioni del Vesuvio e tre epidemie. Si dice che sotto l’attuale piano di calpestio vi siano compresse ossa per almeno quattro metri di profondità, ordinatamente disposte, all’epoca, da becchini specializzati. Spoglie anonime, adottate dal sentimento popolare e denominate  “anime  pezzentelle”. Trasferimento  nei  pressi  di  Spaccanapoli  e  pranzo libero con tante possibilità: la pizza a portafoglio, il “cuoppo fritto”, la pizza di pasta, la sfogliatella, il babà…. Nel pomeriggio tempo libero per ammirare le innumerevoli botteghe  artigiane  dedicate  all’arte  presepiale.  Potrete  ammirare  con  tranquillità  i diversi pastori che la creatività napoletana ogni anno rinnova. Ore 17.00 partenza per il rientro a Roma con arrivo previsto in serata.

Per motivi tecnici o climatici i contenuti del viaggio potrebbero essere modificati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: