Cerca nel sito
CRAL 06-68809216 Turismo 06 - 95550639
Data: 16 Mar 2019 - 26 Mar 2019
Tags ,
Località: India
Prezzo: 1.890 €
Chiedi informazioni

India – Holi Festival

12 giorni – 1o  notti  Partenza da Roma

HOLY FESTIVAL PROGR V2 ok

 

Programma di Viaggio – India

 

1° Giorno 16/03/2019 : Italia/Delhi

Partenza dall’Italia con volo intercontinentale di linea. Pasti a bordo.

2° Giorno : 17/03/2019 Delhi

Arrivo a Delhi. Disbrigo delle formalità doganali e ritiro dei bagagli. Incontro con la guida all’aeroporto che vi accompagnerà in hotel. Sistemazione e pernottamento.Prima colazione in hotel e partenza per la visita del Forte Rosso di Delhi, maestoso palazzo costruito dall’imperatore Mughal Shahjehan nel 1638, oggi patrimonio dell’UNESCO. Si prosegue con una sosta alla suggestiva Tomba di Mahatma Gandhi. Pranzo al ristorante locale. Al termine si prosegue con la visita della Tomba dell’imperatore Mughal Humayun e del sito archeologico di Qutub che racchiude il celebre minareto in arenaria alto 72 metri e risalente al 1191. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 18/03/2019  Delhi / Varanasi

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione dell’aeroporto in tempo per il volo per Varanasi, la città santa degli Induisti, chiamata anche Benares o Kashi. Pranzo a bordo. All’arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio si assiste alla preghiera serale sulle rive del Gange, immergendosi in un’atmosfera suggestiva che trasmette il misticismo della spiritualità indiana. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Varanasi è una delle sette città più sacre dell’Induismo, chiamata anche la città di Shiva, una delle tre divinità principali dell’Induismo. Tra le più antiche città del mondo, Varanasi è stata un centro importante degli studi dell’induismo e del sanscrito. La città è continuamente frequentata dai pellegrini Indù e dai santoni che vengono a trovare Moksha , la salvezza  dell’Induismo. Essere cremati sulle rive del fiume Gange a Varanasi è il sogno di tutti gli Induisti per trovare la salvezza oltre la morte. La città è famosa anche per la sua produzione di seta e soprattutto per il famoso Saree di Varanasi. Un luogo mistico che dà la possibilità di vivere intensamente i colori, la spiritualità e l’anima indiana.

4° Giorno 19/03/2019: Varanasi / Allahabad

Al mattino sveglia di buonora per la gita in barca sul Gange per assistere alle abluzioni degli induisti e  godere di un’atmosfera mistica alle prime luci dell’alba. Si prosegue a piedi passeggiando tra i viottoli della città vecchia. Al termine, rientro in hotel per la colazione e partenza per la crociera sul fiume Gange. Si potrà godere di una vista panoramica e si scenderà per visitare diversi villaggi rurali ed ammirare la bellissima campagna indiana. All’arrivo, visita del castello di Chunar e proseguimento per Allahabad. Arrivo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 20/03/2019: Allahabad /Khajuraho

Colazione in hotel e partenza in direzione di Khajuraho. Prima sosta al complesso di Khusro Bagh, con i suoi vasti giardini contenenti i tre mausolei in arenaria di epoca mughal. Durante il tragitto visite di villaggi rurali per godere della vera atmosfera della vita quotidiana. Pranzo in ristorante tipico durante il trasferimento. Prosecuzione per Khajuraho. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno 21/03/2019: Khajuraho ( festa di Holi)

Prima colazione in hotel. La mattinata sarà dedicata alla celebrazione della famosa festa dei colori, chiamata Holi Festival. Un’esplosione di gioia, colori, e danze al ritmo delle tipiche musiche indiane; si potrà giocare con le polveri colorate insieme alla gente locale lungo le viuzze della città. Al termine, rientro in hotel in tempo per il pranzo. Nel pomeriggio partenza per l’escursione alle cascate di Raneh che sfociano sul fiume Ken, famoso per la bellissima vallata creata dal corso d’acqua e per essere popolato da numerosi alligatori. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 22/03/2019: Khajuraho / Orchha

Colazione in hotel e partenza per la visita dei famosi Templi erotici di Khajuraho costruiti dalla dinastia Chandela tra il 9° e il 12° secolo. Al termine della visita si prosegue alla volta di Orchha. Pranzo in ristorante in corso di viaggio. All’arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio si visitano l’imponente Palazzo del Maharaja di Orchha ed il Palazzo costruito per l’imperatore Mughal Jehangir, con  le rispettive tombe reali. Al termine si potrà passeggiare lungo le tranquille vie del villaggio di Orchaa, tra le rovine dei monumenti antichi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

8° Giorno 23/03/2019: Orchha / Gwalior / Agra

Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Agra, la città dell’India più ricca di costruzioni di epoca Mughal, tra cui il maestoso e celebre Taj Mahal. Lungo la strada sosta a Gwalior, l’ex-capitale dei più importanti Maharaja del nord India, per la visita del palazzo nobile, al cui interno è racchiusa la collezione privata della famiglia reale. Pranzo in ristorante in corso di viaggio. All’arrivo, sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita di uno dei palazzi più importanti dell’India, il Forte Rosso di Agra; patrimonio dell’UNESCO, il palazzo deve il suo nome al materiale utilizzato per la sua realizzazione, l’arenaria rossa. Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 24/03/2019: Agra / Jaipur

Al mattino sveglia di buonora per la visita del mausoleo simbolo dell’India, il Taj Mahal; il maestoso monumento d’amore e immaginazione che costituisce una delle sette meraviglie del mondo. Poterlo ammirare dal vivo, alle prime luci del sole, è un’esperienza incredibile. Dopo la visita rientro in hotel per la colazione e partenza alla volta di Jaipur. Lungo la strada piccola sosta nella città abbandonata di Fatehpur Sikri, l’ex capitale dell’imperatore Mughal Akbar. Pranzo e sosta per la visita del  villaggio millenario di Abhaneri, famoso per i suoi monumenti post-Gupta o alto medievali, Chand Baori il pozzo palazzo e il Tempio di Harshat Mata. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Il Taj Mahal, situato nell’India settentrionale (stato di Uttar Pradesh), è un mausoleo fatto costruire nel 1632 dall’imperatore Mughal Shahjehan in memoria della moglie preferita Anjuman Bano Begum, meglio conosciuta come Mumtaz Mahal. Da sempre considerata una delle più notevoli bellezze dell’architettura musulmana in India ed è tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO dal 9 dicembre 1983.

Fatehpur Sikri è una città fortificata situata a 40 chilometri da Agra, edificata da Akbar e capitale del regno Mughal per una quindicina d’anni e poi in fretta abbandonata – da qui il suo soprannome “città fantasma”. Pur portandosi dietro questo nome in un viaggio in India Fatehpur Sikri è molto spesso una tappa d’obbligo apprezzata per la sua architettura e la sua bellezza decadente, ed è sicuramente una delle principali attrazioni lungo il tragitto Agra-Jaipur, nel circuito del Triangolo d’oro .

10° Giorno 25/03/2019  : Jaipur

Prima colazione in hotel. Partenza per Amber, la vecchia capitale del Maharaja di Jaipur. Lungo la strada breve sosta al Palazzo dei venti, costruito nel XIX secolo per permettere alle donne di corte di assistere ai cortei. Giunti ad Amber, si scende dal pulmino per salire sul dorso dei maestosi elefanti che vi condurranno fino al Forte, un massiccio palazzo del ‘700 che sovrasta il lago Maota e che rappresenta un tipico esempio di architettura indo-islamica. Si riscende a piedi lungo la strada che costeggia le mura. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio visita del Palazzo del Maharaja e dell’Osservatorio astronomico Jantar Mantar. Al termine passeggiata in città tra i mercati di gioielli, tappeti e ceramiche. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Jantar Mantar, è un complesso di architetture con funzione di strumenti astronomici costruito a Jaipur dal Maharaja Jai Singh II tra 1727 e 1734 sul modello delle analoghe strutture costruite in altre quattro città. Complessivamente il Maharaja costruì cinque strutture  similari; oltre a quelle di Delhi e di Jaipur, anche a Ujjain, Mathura e Varanasi. Quello di Jaipur è il più grande dei cinque ed anche il meglio conservato.

11° GIORNO 26/03/2019: JAIPUR-DELHI

Prima colazione in hotel. Mattina dedicata alla scoperta della città vecchia. Pranzo in hotel e a seguire partenza per Delhi. Arrivo e cena in un ristorante nelle vicinanze dell’aeroporto. Al termine trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di ritorno in Italia in partenza alle ore 04:10 del giorno successivo.

12° GIORNO 27/03/2019: DELHI – ITALIA

Volo di linea di rientro per l’Italia in partenza alle ore 4:10. Pernottamento a bordo. Arrivo previsto alle ore 08:30. Fine dei servizi.

 

Per prenotazioni e info 06-95550639    turismo@cralcomuneroma.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: